Cosa facciamo
  • Supporto sistemistico per aziende medio/grandi.

    RingZero - Ingegneria Informatica
  • Installazione antivirus client/server centralizzati, anche su sistemi eterogenei.

    RingZero - ingegneria informatica
  • Migrazioni e upgrade sistemi operativi client/server in modalità automatica utilizzando le ultime tecnologie disponibili.

    RingZero - Ingegneria Informatica
  • Virtualizzazione server su tecnologie Microsoft e Vmware.

    RingZero - Ingegneria Informatica
  • Disinfestazione da virus e recupero dati.

    RingZero - Ingegneria Informatica
  • Installazione server Asterisk per gestione sistemi telefonici analogigi/digitali con personalizzazioni: segreteria, smistamento chiamate, blacklist, voip.

    RingZero - Ingegneria informatica
Blog

 

 

 

 La Ring Zero Ingegneria Informatica è una società di servizi informatici specializzata nella consulenza sistemistica alle aziende europee di dimensioni medio-grandi e nella guida del difficile approccio alla sicurezza informatica. Le figure professionali al servizio del Cliente vantano esperienze ventennali e sono in grado di affrontare e risolvere problemi di elevata complessità utilizzando le tecnologie più moderne. Dai uno sguardo ai nostri servizi e contattaci per qualunque informazione.

 

 

La Ring Zero - Ingegneria Informatica è costituita principalmente da 6 professionisti che si occupano dei diversi settori della società e da diversi prestigiosi collaboratori, che all'occorrenza, intervengono per aiutarci a risolverVi i problemi più disparati

  • M. Lambiase

    Manager

  • M. Melchiorre

    Manager

  • G. Penna

    Specialist

  • I. Marzolini

    Specialist

  • M. Cacciaglia

    Specialist

  • M. Bigi

    Specialist

 

  •  

     

  •  
  •  

     

  •  
  •  
  •  
  •  

     

  •  
  •  

     


Per tutti coloro che volessero contattarci o insegnarci qualcosa o impararla da noi ecco i nostri riferimenti







Largo Pincetto, 3
Monterotondo (RM)
Email: info@ring0.it
Telefono/Fax: 06.90.62.4005

Sei motivi per non iscriversi a Facebook.
Questo è il pensiero del direttore di Wired UK da noi pienamente condiviso.
Il direttore dell’edizione britannica di Wired, David Rowan, non ha un account di Facebook. Accusato da un suo collega di essere vecchio e uncool (poco figo) per le sue eccessive preoccupazioni sulla privacy, Rowan ha ianalizzato quali siano i motivi che lo hanno portato non solo a non iscriversi a Facebook, ma anche a non permettere a Google Buzz di scandagliare la sua rubrica mail o di condividere i propri acquisti sul social network Blippy. Ne ha trovati sei, che sono in qualche modo un vademecum di tutti i rischi che comporta, o potrebbe comportare, l’iscrizione a Facebook e social network simili. Poi probabilmente Rowan è vecchio e uncool, ma vediamo.

1. Le aziende private non fanno i vostri interessi
Facebook e Google sono società nate per fare soldi dando la possibilità agli inserzionisti di sapere con precisione cosa vi piace e cosa no, accedendo ai vostri like, interessi, fotografie e connessioni sociali. Questo spiega la complessità dei vari settaggi sulla privacy. Per esempio, il disclaimer sulla privacy di Facebook in inglese è passato dalle 1.004 parole del 2005 alle 5.830 di oggi (e, come fa notare il New York Times, la Costituzione americana ne ha 4.543). Rowan ammira l’impero messo in piedi da Mark Zuckerberg, ma non si fida di lui.

2. Internet non dimentica
«Quando si è giovani, si fanno errori e parecchie cose stupide» ha detto Obama agli studenti di un liceo in Virginia. «State attenti a cosa pubblicate su Facebook, perché nell’era di YouTube qualsiasi cosa farete potrà essere tirata fuori in futuro». Tutti abbiamo bisogno di spazio per crescere, sbagliare e cambiare. Come ha detto lo scrittore Jaren Lanier, se Robert Zimmerman — un ragazzino di una piccola città del Minnesota — avesse avuto Facebook, sarebbe diventato il Bob Dylan newyorkese?

3. Le informazioni che date per qualcosa, verranno usate anche per qualcos’altro…
I database con le nostre informazioni si stanno intersecando sempre di più. Rowan fa un esempio estremo, ma non troppo: ordinate una pizza per telefono, e il computer che prenderà l’ordine accederà anche al vostro curriculum, ai voti che avete preso in passato, ai prestiti in biblioteca. E l’impiegata della pizzeria vi proporrà opzioni in base ai risultati che leggerà, come una pizza al tofu in caso siate grassi. E i sondaggi mostrano che già il 35 per cento delle aziende rifiutano i candidati per le informazioni che trovano sui social network.

4. …e c’è la buona possibilità che vengano usate contro di voi
Mark Zuckerberg direbbe che, in un mondo più trasparente, «tu hai una sola identità, e stanno per finire i giorni in cui avrai maschere differenti per i tuoi colleghi e per le altre persone che conosci». Ma questo è solo un lato della medaglia: un ex partner vendicatore (o vendicatrice), un collega rivale o un avversario politico potrebbero selezionare le vostre informazioni per danneggiarvi, modellando così la vostra identità in maniera disonesta.

5. Poi facciamo casino, e diamo più informazioni di quel che vorremmo
È molto semplice, spesso ci si può sbagliare e pubblicare qualcosa di privato senza accorgersene. Per capire quanto, Rowen consiglia una visita su youropenbook.org e una ricerca veloce di frasi come “cheated on my wife” o “my new mobile number is” (“ho tradito mia moglie” e “il mio numero di telefono è”).

6. E oltrettutto, perché vendere a un’azienda le proprie conversazioni?
Un giorno leggerete quelle 5.830 parole e vi accorgerete che Facebook detiene il diritto di fare più o meno ciò che vuole con i vostri dati, compreso venderli a chiunque paghi abbastanza. Sì, dice Rowan, Facebook è gratis, ma con mezzo miliardo di utenti che lo usano è ora di chiedersi quanto stia facendo bene o male alla società.
  • some tile

    Cassettiera 3 cass noce

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Integer vel justo metus. Ut sit amet venenatis tellus. Quisque ornare dignissim…

  • Hawaiian Vacation Sunset Concept

    Maecenas massa eu blandit

    Ut a lorem odio. Morbi vulputate nec orci sit amet iaculis. Sed eleifend nisi lorem, sit amet sagittis nunc volutpat…

  • Business man on the beach

    Aenean rutrum dolor nibh

    Etiam diam augue, aliquam vitae aliquet et, sagittis non orci. In hac habitasse platea dictumst. Nulla eget felis nec ligula…

  • sparrow-9950_1280

    Praesent tincidunt vulputate

    Fusce non hendrerit ante. Curabitur in libero neque. Nulla at vestibulum massa. Fusce feugiat tellus fermentum lorem cursus, at vestibulum…

  • almond-blossom-5378_1280

    Vestibulum risus nulla

    Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere cubilia Curae; Proin facilisis, velit non fringilla pharetra, elit…

  • seagull-183229_1920

    Hello world!

    Welcome to WordPress. This is your first post. Edit or delete it, then start blogging!

Le figure professionali al servizio del Cliente vantano esperienze ventennali e sono in grado di affrontare e risolvere problemi di elevata complessità utilizzando le tecnologie più moderne.Tutti i sistemisti e programmatori, messi a vostra disposizione, sono certificati presso i maggiori produttori di Hardware/software. Nel dettaglio i nostri servizi possono essere riassunti nelle seguenti sezioni

 

Script Personalizzati

  • Realizzazione di script personalizzati

 

 

 

 

 

Supporto Sistemistico

  • Disinfestazione da virus quali Teslacrypt, Criptoloker ed in genarale Ransomware con recupero dati dove possibile

  • Fornitura Hardware ed Installazione di Reti di Computer

  • Installazioni o migrazioni unattend di sistemi operativi client

  • Installazioni o migrazioni di sistemi operativi server Microsoft

  • Fornitura ed Installazione Software di Base e Consumer

  • Soluzioni di Backup e Disaster Recovery

  • Servizi di Tele-Assistenza

Sicurezza Informatica

  • Analisi dei rischi (Vulnerability assesment)

  • Collaudo e stima della sicurezza raggiunta (Security assesment)

  • Creazione - Pianificazione - implementazione e Monitoraggio di policy di sicurezza aziendale (Security policy)